LOVING
ITALY
Questo lavoro ha un doppio aspetto. Da un lato si ispira ad ambientazioni che rievocano lo splendore dell'Italia, il suo carattere festoso e divertente, la sua esuberanza, la sua quotidianità artistica, ma allo stesso tempo il suo elitarismo estetico, la sua intensità ed eccellenza creativa, le sue passioni, ecc. È un lavoro viscerale e appassionato. Una concezione contemplativa della bellezza e delle forme, riconoscibile, facile da capire e chiudere, che scommette sul colore e sulla bellezza. Un'arte senza paura, senza rimpianti, un omaggio alla speranza e alla felicità in questi tempi bui. 
 D'altronde "Loving Italy" rappresenta il circolo vizioso dell'arte di oggi, con i suoi eccessi e le sue vanità. Viviamo in un tempo strano, in mezzo a un maremagnum di tendenze, apparenze, stili, guru e piattaforme che ci travolgono cercando di dare un significato, a volte ripetitivo e contorto, all'arte mentre facciamo un grande business utilizzando il vanità che inevitabilmente offusca la prospettiva della realtà. Siamo in un momento in cui guardiamo molto a quello che fanno gli altri ea volte non guardiamo dentro di noi per cercare l'eccellenza e l'originalità, senza fretta, investendo il tempo ei dettagli che ci servono. “Living Italy” coglie questa realtà attraverso uno sguardo ironico, a volte divertente e altre volte schiavo del proprio egoismo e della propria superficialità, assolutamente dipendente da se stessa e dal giudizio degli altri. L'arte dovrebbe renderci liberi, dovrebbe servire a rendere felici gli altri, non renderci prigionieri di un carnevale che nutre solo l'ego. "Loving Italy" guarda all'essenza del Rinascimento, Barocco o Romanticismo, periodi in cui i veri geni universali dell'arte ci hanno lasciato in eredità tutte le formule maestri che ancora oggi continuiamo a ricreare e continuano ad ispirarci. Guarda l'essenza dell'arte che l'Italia ci lascia in ogni angolo, arte nella sua forma più pura, arte in maiuscolo. 
L'opera mostra questa duplice realtà senza timore di alterare l'ordine delle cose per scoprire scenari armonicamente disordinati e onirici, ma sempre concilianti.
Tecnica 
Questa serie si basa sulla tecnica mista: illustrazione, collage e fotografia digitale, in combinazione con colori acrilici. Inoltre, ogni opera d'arte ha una versione animata che il pubblico può vedere attraverso un'app, cercando con questo processo tecnologico di dare vita all'arte. Durante la sua mostra, il pubblico potrà anche godere di ogni opera d'arte attraverso la realtà aumentata, facendo immergere i visitatori in ogni pezzo e diventare parte della creazione.

  


L'ARTISTA
Houda Bakkali è un'artista visiva con sede a Barcellona, ​​in Spagna. Ha una lunga carriera professionale in direzione artistica e comunicazione visiva e le sue colorate opere d'arte, le sue tecniche e il suo processo creativo sono stati riconosciuti da diverse riviste e istituzioni internazionali come Museo dei Fiori di Sanremo (Italia), Spain Culture (New York) o Palazzo Bellevue (Italia).La sua prima opera d'arte risale al 2008 quando ha pubblicato la serie “Africa sweet and Pop”, una serie basata sulla tecnica del collage digitale. Successivamente ha sviluppato numerosi progetti grafici, oltre che audiovisivi. Nel 2018 la serie “Beautiful African Woman” ha proiettato l'artista sulla scena internazionale, vincendo prestigiosi premi come The New Talent Award all'International Artistes du Monde Festival di Cannes. Attualmente lavora con tecnica mista digitale e acrilico e ha anche incorporato la realtà aumentata nelle sue creazioni, dando una dimensione diversa a ciascuna opera d'arte e facendo vivere al pubblico un'esperienza coinvolgente e dando vita all'arte.Le sue opere d'arte sono state esposte in tutto il mondo ed è stata premiata con premi dall'American Illustration 38 (NY), il New Talent Award all'International Festival Artists of the World di Cannes, Graphis Awards (New York), London International Creative, Paris Design Award, Creative Quarterly (New York), tra gli altri riconoscimenti. Ha lavorato per diverse organizzazioni gestendo diversi progetti, sia di arte visiva che di comunicazione, nonché di design multimediale e interattivo, progetti audiovisivi, editoriali, ecc. Houda Bakkali è membro della The Society of Illustrators of Los Angeles.

HOUDA BAKKALI

...
...
LO STILE
Review by Juliet Art Magazine
Houda Bakkali, a una gioiosa cultura di stampo cosmopolita. L’artista, perfettamente a proprio agio nelle variegate complessità dei nostri tempi, è infatti cresciuta a Madrid nel quartiere Lavapiés, la zona più alternativa della capitale spagnola, e sin dall’infanzia ha respirato colori e atmosfere di un mondo meticcio in cui la tradizione si fonde con l’attualità. La sua famiglia è di origine africana e questo doppio background è la principale fonte di ispirazione dei suoi lavori, realizzati combinando varie tecniche di collage e illustrazione digitale.
Lo stile di Houda Bakkali è inconfondibile e deriva da una sofisticata e spesso ironica mimesi dei contenuti popular dell’ambiente urbano, rielaborati attraverso una vivace gamma cromatica di matrice pop e un disegno elegante ed essenziale. L’artista sembra considerare la scena urbana come un festoso spettacolo visivo in cui le immagini sottintendono una molteplicità di messaggi, di significati logici, emotivi, simbolici: nelle sue opere confluiscono dettagli metropolitani provenienti da diverse culture, che inaspettatamente si fondono in un nuovo equilibrio senza generare conflitti. Houda Bakkali amplia il campo d’indagine a una sorta di macro continente allargato che rispecchia in modo più aggiornato la nuova topografia integrata del mondo, sempre più fondata su inevitabili implicazioni reciproche. Il suo linguaggio condivide con la Pop Art “storica” l’intento di suscitare nello spettatore una risposta immediata e la consapevolezza che lo sfaccettato orizzonte culturale in cui ci troviamo a vivere è una realtà che non può essere elusa o negata, ma che deve essere indagata e compresa nei suoi fattori formativi e nelle interconnessioni che ne animano le dinamiche.
OMAGGIO
A LEI
ORIGINI
....
Houda Bakkali sceglie di utilizzare un’estetica non elitaria, accessibile a tutti, cercando nuova linfa nelle forme della vita quotidiana e traducendole in tinte primarie ed empatiche che rendono le sue opere semplici ma incisive. Le sue icone sono immediatamente riconducibili al cuore del problema che affrontano e raccontano luci e ombre della nostra epoca con particolare attenzione al ruolo della donna, emblema di bellezza ma anche di dignità e forza. A questo modo l’artista si avvale del linguaggio visivo tipico dello stereotipo per capovolgerne il significato e creare potenti personaggi che si propongono come modelli positivi di libertà e auto determinazione, la cui missione è proprio rompere gli stereotipi che sembrerebbero a prima vista incarnare.
Emblematica per quest’aspetto è la serie Beautiful African Woman, un omaggio alla figura di sua madre, che ha proiettato l’artista sulla scena internazionale, conquistando prestigiosi riconoscimenti come American Illustration 38 (New York) The New Talent Award al Festival International Artistes du Monde a Cannes, ecc. La donna, araba e musulmana in un periodo storico in cui la libertà di pensiero non era così scontata, ha lottato con determinazione nell’anonimato per difendere la libertà di scegliere il proprio futuro e di prendere in autonomia le proprie decisioni. La sua esperienza ha lasciato in eredità all’artista l’ottimismo, l’energia e l’entusiasmo di cercare e trasmettere bellezza per reagire agli squilibri del mondo e di guardare al futuro con fiducia. 

ENJOY
the video &
discover 
the story & the 
protagonist

MOSTRE
Museo dei Fiori | Sanremo, Italia
Museo dei Fiori | Sanremo, Italia
Town hall reception | Sanremo, Italy
Town hall reception | Sanremo, Italy
International Contemporary Art Fair | Monaco 2020
International Contemporary Art Fair | Monaco 2020
Le Pinocchio Restaurant | Private view
Le Pinocchio Restaurant | Private view
DIGITAL EXHIBITION AND AR PERFORMANCE | LE PINOCCHIO | MONTE-CARLO, MONACO
DIGITAL EXHIBITION AND AR PERFORMANCE | LE PINOCCHIO | MONTE-CARLO, MONACO
American Illustration | The Party | New York
American Illustration | The Party | New York
Casino Barriere Art Fair | Biarritz, France
Casino Barriere Art Fair | Biarritz, France
Casino Barriere Art Fair | Biarritz, France
Casino Barriere Art Fair | Biarritz, France
Conference & Master Class Exhibition | Antonio López College
Conference & Master Class Exhibition | Antonio López College
Exhibition | Club Nauart | Barcelona
Exhibition | Club Nauart | Barcelona
Festival International Artistes du Monde | Cannes, France
Festival International Artistes du Monde | Cannes, France
Festival International Artistes du Monde | Cannes, France
Festival International Artistes du Monde | Cannes, France
Solo Exhibition | Parador de Córdoba | Córdoba, Spain
Solo Exhibition | Parador de Córdoba | Córdoba, Spain
Solo Exhibition | Parador de Córdoba | Córdoba, Spain
Solo Exhibition | Parador de Córdoba | Córdoba, Spain
Solo Exhibition | Parador de Lorca | Spain
Solo Exhibition | Parador de Lorca | Spain
Solo Exhibition | Parador de Lorca | Spain
Solo Exhibition | Parador de Lorca | Spain
PREMI
AMERICAN ILLUSTRATION 39 - CHOSEN - NEW YORK, 2020 AMERICAN ILLUSTRATION 38 - WINNER - NEW YORK, 2019 |  NEW TALENT AWARD - FESTIVAL INTERNATIONAL ARTISTES DU MONDE - CANNES, FRANCE 2018 | GRAPHIS SILVER AWARD - ANNUAL POSTER 2021 - NEW YORK, 2020 PARIS DESIGN AWARDS - HONORABLE MENTION - PARIS, 2020 |  GRAPHIS SILVER AWARD - ANNUAL POSTER 2021 - NEW YORK, 2020 | CREATIVE QUARTERLY - HONORABLE MENTION AWARD - NEW YORK, 2020 | LONDON INTERNATIONAL CREATIVE COMPETITION - HONORABLE MENTION AWARD - LONDON, 2020 | UNITED NATIONS #UNCOVID19BRIEF - FEATURED ARTWORK - NEW YORK, 2020  | CIRCLE FOUNDATION FOR THE ARTS - HONORABLE MENTION AWARD -  FRANCE, 2020 36TH ARTAVITA CONTEST - CERTIFICATE OF EXCELLENCE - SANTA BARBARA, US 2020 | GRAPHIS SILVER AWARD - ANNUAL POSTER 2020 -NEW YORK, 2019 | GRAPHIS SILVER AWARD - ADVERTISING ANNUAL 2020 - NEW YORK, 2018 |CIRCLE FOUNDATION FOR THE ARTS -  EXCELLENCE AWARD - FRANCE, 2019 | ARTASCENT |DISTINGUISHED ARTIST - CANADA, 2019 | CIRCLE FOUNDATION FOR THE ARTS | HONORABLE MENTION - FRANCE, 2019 | COMMUNICATION ARTS MAGAZINE | SHORTLISTED - CALIFORNIA, 2018
New Talent Award, Cannes 2018
New Talent Award, Cannes 2018
Graphis Silver Award, New York 2020
Graphis Silver Award, New York 2020
CONTATTO
Submit
Thank you!
Back to Top